Il mio Carrello
Il mio Carrello

Bibione. Un mondo fatto di sabbia, pini, lecci e arbusti che nei secoli si è trasformato sino a diventare oggi una prestigiosa località di vacanza: hotel, appartamenti, pizzerie, bar, discoteche, negozi. Quello che pochi sanno è che qui a Bibione c’è un’area naturale protetta, estesa per 360 ettari.

Un'oasi naturale protetta e tutta da esplorare

Un universo a sé, preservato nei secoli, tramandato da generazioni, condiviso tra uomo e natura, che trasuda autenticità. Il paesaggio è immenso: dal ponte di ingresso della città arriva ai confini della laguna e Bibione appare sullo sfondo.

Valgrande, fiore all’occhiello di una località che ha fatto del rispetto dell’ambiente la propria bandiera, si visita a piedi, in bicicletta o a cavallo. Percorrere i sentieri, che si snodano in questo luogo, far propri profumi e colori dei fiori delle piante significa appropriarsi inaspettatamente di un angolo di paradiso.
A tutt’oggi Valgrande è una valle da pesca arginata. Una prima testimonianza ricca di toponimi è un documento del 1527 e, successivamente, in una carta del 1694, viene rappresentata per la prima volta con l’attuale sistemazione di valle da pesca.

13

Elevata biodiversità e registrazione EMAS

Dal 1600 questa valle non ha subito grosse modificazioni e si creato un tale rapporto di equilibrio con la zona circostante che ha portato alla costituzione di un’area ad elevata biodiversità.
Fin dalla sua nascita Valgrande è sempre stata di proprietà privata e grazie agli interventi dei suoi proprietari essa ha mantenuto la stessa fisionomia.

Nel contesto europeo, un ottimo metodo di valutazione ambientale è la Registrazione EMAS, strumento volontario adottato dall’Unione Europea al fine di favorire programmi ambientali legati alla sostenibilità. Bibione l’ha ottenuta nel 2002.

 

Valgrande

  • Scopri i paesaggi inediti di Valgrande

    Escursioni all'aria aperta. Aprire naso e orecchie, aguzzare la vista. Questo è il modo migliore di approcciare Valgrande. Un po' perché questo luogo si presta ad essere assaporato piano, con calma e in silenzio. Un po’ perché la natura merita che gli sia data attenzione. Valgrande si percorre con mezzi slow: a piedi (con la camminata libera o...

    Leggi tutto...

  • Escursioni guidate in Valgrande e Laguna

    Metti una mattina d’agosto… di vedere uno stormo di aironi rosa librarsi nel cielo azzurro, mentre tutt’ intorno la natura rigogliosa profuma intensamente di menta di fosso e rucola selvatica. Bibione non finisce mai di stupire!

    Leggi tutto...

  • Un’esperienza naturalistica impareggiabile

    Il fiume più lungo del Friuli Venezia Giulia nasce nelle Alpi Carniche e arriva al mare proprio vicino alla località balneare. Qui il paesaggio è estremamente suggestivo ma è anche interessante per la mescolanza di fiori e di piante che spaziano da quelle tipicamente alpine alle mediterranee.

    Leggi tutto...

  • La Valgrande di Bibione è un luogo magico

    La località è una valle da pesca di enorme valore ambientale tanto da essere stata proclamata Area di tutela paesaggistica di interesse regionale. 360 ettari di canneti, specchi lacustri, boschi e bacini da visitare a cavallo, a piedi, in bicicletta per una giornata di vacanza da non dimenticare Un territorio da visitare in modalità slow Un...

    Leggi tutto...

  • Le storie della Valgrande

    Il cantastorie è una figura tradizionale della cultura popolare, che vaga di piazza in piazza raccontando storie, sia antiche leggende che nuovi avvenimenti. Accompagna le sue parole a degli strumenti, come la chitarra o la fisarmonica, anticamente anche la lira. Sono sempre esistiti, seppure si differenziassero nelle varie zone ed epoche: dai...

    Le storie della Valgrande, oasi naturalistica a Bibione Le storie...

Bibione Online

Bibioneonline S.r.l.
Corso del Sole n. 6/1
30028 Bibione (VE) Italia
C.F./P.IVA: 03342770272
Iscrizione REA 03342770272

Twitter Facebook Instagram Google Plus Youtube Pinterest

Youtube